Tag: new song

(recensione): Ummagma – Compass (Leonard Skully Records, 2019)

Ummagma - Compass

Sono passati sette anni, ormai, dalla pubblicazione dei due album che hanno segnato il folgorante debutto degli Ummagma, duo indie pop formato dalla canadese Shauna McLarnon e da Alexander Kretov, nato in Ucraina , ma residente da qualche tempo in Ontario. Sono seguite, nel corso degli anni numerose e prestigiose collaborazioni, di cui ci piace

Continua a leggere

(new song): Rev Rev Rev – Clutching The Blade (Fuzz Club Records, 2019)

rev rev rev - Clutching the Blade

Uscirà tra qualche mese, con l’etichetta londinese Fuzz Club Records, il nuovo, atteso album dei modenesi Rev Rev Rev, a tre anni di distanza dall’acclamato Des Fleurs Magiques Bourdonnaient.  Un primissimo assaggio è già disponibile: il singolo Clutching The Blade è stato infatti pubblicato lo scorso 8 marzo e potete ascoltarlo a questo link e/o acquistarlo sulla pagina

Continua a leggere

(new song): KH aka Four Tet – Only Human (Ministry Of Sound, 2019)

Four Tet - Only Human

A qualche mese di distanza dalla fortunata collaborazione con Neneh Cherry​, per la quale si è occupato della produzione dell’ultimo album Broken Politics, Four Tet​ torna alla ribalta in questi giorni con la pubblicazione di Only Human, traccia disponibile in streaming in una doppia versione. Il pezzo, ritmatissimo e dalle nuances ipnotiche, ascoltato in versione

Continua a leggere

(new video): Dewa Budjana – Crowded feat John Frusciante – Mahandini (Temple Island Studio, 2018)

Anno ricchissimo il 2018, dicevamo. E, per concluderlo al meglio, ecco la bella notizia del ritorno alla chitarra per John Frusciante. Sebbene sempre assai attivo sulla scena musicale con sperimentazioni elettroniche e progetti più o meno avanguardistici, John era infatti assente da qualche tempo da produzioni più classiche e, soprattutto si era tenuto lontano dal

Continua a leggere

(recensione & new video): Mirror Song – Burning House

Mirror Song - Burning House

Band britannica, originaria di Southampton, dove si sono incontrati nel 2013, i Burning House, trio composto da Aaron Mills, voce e chitarra del gruppo, Patrick White basso e Ash Babb, batteria, hanno contribuito a movimentare la scena rock indipendente e in particolare il sempre effervescente universo shoegaze, quest’autunno, con un EP dal titolo Tracer, disponibile dallo scorso ottobre. 

Continua a leggere