Tag: new record release

(recensione): Iggy Pop – Free (Loma Vista, 2019)

Iggy Pop, Free

Figura leggendaria della scena rock sin dalla metà degli anni 60, tanto in veste solista che con gli Stooges o nell’ambito di collaborazioni prestigiose, da David Bowie a Lou Reed passando per John Cale, tanto per fare qualche nome in modo in nessun caso esaustivo della poliedricità del personaggio. Arriviamo quindi al 2016, anno della

Continua a leggere

(recensione): Devandra Banhart – Ma (Nonesuch, 2019)

Devendra Banhart - Ma

Artista dai confini indefinibili e dilatati, capace di muoversi con la stessa sicurezza nel mondo delle sette note come nell’universo della grafica e delle creazioni visuali, Devandra Banhart ama mescolare atmosfere, storie e lingue. Nato in Venezuela e cresciuto fra Stati Uniti e America Latina, Devandra ci ha abituato a composizioni eleganti e raffinate, sempre

Continua a leggere

(recensione): Rev Rev Rev – Kykeon (Fuzz Club, 2019)

REV REV REV -Kykeon

Tre album in sei anni e una non trascurabile visibilità sulla scena internazionale, maturata nel corso del tempo, grazie a lunghe tournée europee, spintesi più recentemente fin oltreoceano. E’ questo il bilancio più che lodevole della carriera dei Rev Rev Rev, band modenese, da sempre punta di diamante della vivace scena shoegaze italiana. Sarà pubblicato

Continua a leggere

(recensione): Tool – Fear Inoculum (RCA / Volcano/ Tool Dissectional, 2019)

Tool - Fear Inoculum

E’ un ritorno sulle scene in grande stile quello dei Tool.  Da sempre all’intersezione fra heavy metal, progressive rock e alternative metal, la band, capitanata da Maynard James Keenan, latitava da più di tredici anni, nonostante le brillanti incursioni sulla scena musicale proprio del lead singer, con il side project A Perfect Circle, la cui

Continua a leggere

(recensione) : Lana del Rey – Norman Fucking Rockwell! (Interscope, 2019)

Lana Del Rey, Norman Fucking Rockwell!

Musicista dalle atmosfere eteree e surreali, Lana Del Rey si è conquistata un posto centrale nel panorama pop internazionale. E a ragione, perchè la sua proposta si discosta decisamente dagli stereotipi frivoli e leggeri spesso associati al genere. Voce sognante, testi languidi e scenari glamour sono il cuore pulsante dell’universo descritto dall’americana che, a partire

Continua a leggere

(recensione): Missy Elliott – Iconology – EP (Atlantic Records, 2019)

Missy Elliott - Iconology

In principio era Missy Elliott. Classe 1971, Melissa Arnette Elliott (questo il suo  nome per esteso) è la veterana delle rapper americane, ma la definizione rischia di starle decisamente troppo stretta. Regina incontrastata della scena hip hop e r’n’b, produttrice e stilista, Missy nel corso della sua pluridecennale carriera, ha collaborato con un po’ tutto

Continua a leggere

(recensione): Sleater-Kinney – The Center Won’t Hold (Mom+Pop, 2019)

Sleater-Kinney, The Center Won't Hold

Band declinata solo al femminile e composta da Carrie Brownstein, Corin Tucker e Janet Weiss, le Sleater-Kinney vedono la luce nel 1994 a Olympia, nello stato di Washington. Luogo e data non sono casuali: segnano piuttosto l’imprinting del trio, che si inserirà autorevolmente nel movimento musicale e culturale noto con l’appellativp riot girrl, una sorta

Continua a leggere

(recensione): Mini Mansions – Guy Walks Into a Bar (Fiction, 2019)

Mini Mansions - Guy Walks into a Bar

Band nata in California nel 2009 da un idea di Michael Shuman, talentuoso multistrumentista, già bassista dei più noti Queens of the Stone Age, che, per l’occasione, si avvale della collaborazione di Zach Dawes e Tayler Parkford, i Mini Mansions si muovono in un territorio all’intersezione fra psichedelia e rock alternativo. A un primo EP

Continua a leggere

(recensione): Bon Iver – i,i (Jagjaguwar, 2019)

Bon Iver -i,i

Per la pubblicazione del suo quarto album in studio, ha scombinato tutti i piani Bon Iver. Inizialmente previsto in uscita il prossimo 30 agosto, i,i è stato infatti anticipato all’8 agosto. Cosa che era in fin dei conti piuttosto prevedibile, viste le sessioni d’ascolto organizzate da tempo presso i negozi di dischi indipendenti nelle principali

Continua a leggere

(recensione): Burna Boy – African Giant (Atlantic Records, 2019)

Burna Boy, African Giant

Musicista nigeriano che deve la propria notorietà alla pubblicazione di un primo album L.I.F.E. apparso esattamente 6 anni fa, Burna Boy, al secolo Damini Ebunoluwa Ogulu, si è costruito, negli anni un’eccellente reputazione presso critica e pubblico. A L.I.F.E. hanno fatto seguito altri due dischi: On a Spaceship nel 2015 e Outside nel 2018, lavori

Continua a leggere