Tag: Minimalist

(recensione): Lubomyr Melnyk – Fallen Trees (Erased Tapes, 2018)

Lubomyr Melnyk, giunto al giro di boa dei 70 anni, ha vissuto una vita affascinante e avventurosa prima di conquistare un meritato successo internazionale. Ucraino di nascita, è costretto ad emigrare con la famiglia in Canada per sfuggire alla dittatura sovietica. Da sempre attirato dal pianoforte classico, inizia, da giovanissimo, a prendere lezioni di musica

Continua a leggere

(live report): Michael Nyman Band – War Work @Salle Pleyel (Paris, 23 novembre 2018)

A quattro anni di distanza dalla prima parigina di War Work – 8 Songs with Film, Michael Nyman ha fatto ritorno questa settimana nella capitale francese, accompagnato dai medesimi musicisti assieme ai quali si era esibito nel 2014. Luogo scelto per l’occasione una Salle Pleyel pressochè completa, nonostante la fredda e piovosissima serata autunnale. Le

Continua a leggere

(recensione): Double Negative – Low (Sub Pop, 2018)

Storica band statunitense formatasi nell’ormai lontano 1993, i Low tornano in questi giorni di attualità grazie  a Double Negative, loro dodicesimo album in studio, pubblicato sotto l’egida dell’etichetta Sub Pop, casa discografica altrettanto iconica. Low è un album al tempo stesso difficile e coraggioso. E’ infatti con pazienza e perseveranza che occorre mettersi all’ascolto degli undici

Continua a leggere

(recensione): Music For Installations – Brian Eno (Universal, 2018)

Brian Eno / Music For Installation

Music for Installations: è questo il titolo del prezioso cofanetto reso disponibile da Brian Eno lo scorso 4 maggio. 6 dischi raccolgono 24 brani di musica inedita, o diffusa solo in edizione limitata, e composta in occasione di installazioni create dallo stesso Eno o da altri artisti. Progetto ambizioso. Non è facile fare astrazione e

Continua a leggere