Tag: Indie Rock

(recensione): Bonnie Prince Billy, Bryce Dessner & Eighth BlackBird – When We are Inhuman (37d03d, 2019)

Bonnie Prince Billy, Bryce Dessner, Eighth Blackbird - When we are inhuman

E’ un anno importante e ricco di feconde collaborazioni, questo 2019, per il National Bryce Dessner: immerso in una miriade di progetti, il talentuoso multistrumentista si è misurato di volta in volta con la composizione di colonne sonore per il grande schermo, la realizzazione di pièces teatrali e partiture classiche, senza trascurare la band madre,

Continua a leggere

(recensione): Mini Mansions – Guy Walks Into a Bar (Fiction, 2019)

Mini Mansions - Guy Walks into a Bar

Band nata in California nel 2009 da un idea di Michael Shuman, talentuoso multistrumentista, già bassista dei più noti Queens of the Stone Age, che, per l’occasione, si avvale della collaborazione di Zach Dawes e Tayler Parkford, i Mini Mansions si muovono in un territorio all’intersezione fra psichedelia e rock alternativo. A un primo EP

Continua a leggere

(recensione): Bon Iver – i,i (Jagjaguwar, 2019)

Bon Iver -i,i

Per la pubblicazione del suo quarto album in studio, ha scombinato tutti i piani Bon Iver. Inizialmente previsto in uscita il prossimo 30 agosto, i,i è stato infatti anticipato all’8 agosto. Cosa che era in fin dei conti piuttosto prevedibile, viste le sessioni d’ascolto organizzate da tempo presso i negozi di dischi indipendenti nelle principali

Continua a leggere

(live report): Cat Power @Philarmonie de Paris (Festival Days Off, 4 juillet 2019)

Cat Power @Festival Days Off

Ha debuttato nel migliore dei modi l’edizione 2019 del Festival Days Off, ospitato ancora una volta alla Philarmonie di Parigi, nel sito della Cité de la Musique, da sempre teatro dei più importanti eventi musicali della capitale francese. L’onere e l’onore è spettato quest’anno a Chan Marshall, aka Cat Power, introdotta dal francese H-Burns. Una

Continua a leggere

(recensione): Big Thief – U.F.O.F (4AD, 2019)

The Big Thief - U.F.O.F

Tre album in tre anni: è questo il bilancio più che positivo che possono vantare i Big Thief, band americana, originaria di Brooklyn, in rapida ascesa. E’ stato pubblicato da qualche giorno il loro ultimo lavoro, dall’enigmatico titolo U.F.O.F. U.F.O.F. ovvero U.F.O. Friend, laddove la seconda F significa amico e il fil rouge che lega

Continua a leggere

(recensione): Aldous Harding – Designer (4AD, 2019)

Aldous Harding, Designer

Eccentrica ed enigmatica, dotata di una voce versatile ed elegante, la neozelandese Aldous Harding affascina pubblico e critica dal suo debutto, avvenuto nel 2016 con l’album omonimo. Annunciato dal singolo The Barrell e da una tournée promozionale, pressoché ovunque sold out, ha visto la luce in questi giorni il suo nuovo, terzo album, Designer. Aldous

Continua a leggere

(recensione): Priests – The Seduction of Kansas (Sister Polygon Records, 2019)

Priests - The Seduction of Kansas

Ci avevano già ampiamente convinto i Priests che, con il loro primo album, Nothing Feels Natural, pubblicato nel 2017, erano riusciti a perfezionare un disco eclettico e sperimentale, dalle sonorità garage punk venate di jazz e psichedelia. E’ stato pubblicato in questi giorni il loro secondo lavoro, The Seduction of Kansas: un disco brillante ed

Continua a leggere

(recensione): Stella Donnelly – Beware of the Dogs (Secretly Canadian, 2019)

Stella Donnelly, Beware of the Dogs

Ha una voce delicata ma limpida la giovanissima gallese-trapiantata in Australia, Stella Donnelly, giunta in questi giorni al suo debutto ufficiale con l’album Beware of the Dogs, dopo un primo timido exploit con l’EP Thrush Metal nel 2017. L’universo musicale abitato da Stella ha tratti gentili e un sapore di tempi passati: complesso nella sua semplicità vede

Continua a leggere

(recensione): Girlpool -What Chaos Is Imaginary (Anti/Epitaph, 2019)

What Chaos is Imaginary - Grirlpool

Duo losangelino composto da Cleo Tucker e Harmony Tividad, rispettivamete alla chitarra e al basso, le Girlpool hanno fatto la loro prima apparizione sulla scena musicale alternative nel febbraio del 2014 con un primo EP autoprodotto che portava semplicemente il loro nome. L’ampio riscontro ottenuto dall’EP, apparso sulla loro pagina Bandcamp, valse alle due musiciste

Continua a leggere

(recensione): Il rumore della tregua – Canzoni di festa (self-released, 2019)

Il rumore della tregua - Canzoni di Festa

Canzoni di festa: è questo il titolo del secondo album in studio dei milanesi Il rumore della tregua. Una seconda prova fortemente attesa per la band lombarda, che aveva saputo attirare l’attenzione di critica e pubblico già nel 2014 con l’album del debutto, Una trincea nel mare, e, successivamente con l’EP Radici, del 2016 (di

Continua a leggere