Tag: hip hop

(recensione): James Blake – Assume Form (Polydor, 2019)

James Blake - Assume Form

Quarto album in studio per l’inglese James Blake, Assume Form, pubblicato a metà gennaio è un lavoro complesso e multiforme e, allo stesso tempo, coerente e fedele allo stile del suo autore. In un’intervista concessa a itunes in occasione della release date, lo scorso 18 gennaio, è lo stesso Blake che ne ha definito i

Continua a leggere

(recensione): Earl Sweatshirt – Some Rap Songs (Columbia, 2018)

Enfant prodige della scena alternative rap e experimental hip hop a stelle e strisce, Earl Sweatshirt, al secolo Thebe Neruda Kgositsile, già membro del collettivo hip hop Odd Future Wolf Gang Kill Them All (OFWGKTA) era attesissimo da pubblico e critica alla prova del terzo album in studio. Some Rap Songs, questo il titolo del

Continua a leggere

(recensione): Iridescence – Brockhampton (RCA, 2018)

Quarto album dalla genesi complessa, quello del megagruppo rap texano Brockhampton. Annunciato subito dopo la pubblicazione di Saturation III e previsto per l’inizio del 2018 con il titolo Team Effort, è stato infatti posticipato una prima volta e poi una seconda. Certamente non sono estranee a queste continue tribolazioni le accuse di molestie sessuali (benchè

Continua a leggere

(recensione): Yves Tumor – Safe in the Hands of Love (Warp, 2018)

Musicista tanto affascinante quanto misterioso, l’americano Yves Tumor noto anche con lo pseudonimo Steve Bowie, nato nel Tennessee, ma con residenza proprio in Italia, a Torino, non si lascia facilmente definire e incasellare in un’unica categoria. Forte della collaborazione con Mykki Blanco e del progetto Bodyguard, allestito con James Ferraro, nonchè di una miriade di altre produzioni

Continua a leggere

(recensione) : Blood Orange – Negro Swan (Domino Recording, 2018)

Blood Orange - Negro Swan

Sesto album in studio per Devonté Hynes, conosciuto anche con lo pseudonimo Lightspeed Champion e quarto album pubblicato con il nome Blood Orange. Negro Swan è un lavoro ambizioso: nel corso di un’intervista concessa lo scorso mese di luglio a Pitchfork, è lo stesso musicista inglese a definirne i contorni e a spiegarne gli obiettivi.

Continua a leggere

(recensione): Dirty Computer – Janelle Monae (Atlantic Records-Bad Boy Records, 2018)

Janelle Monae - Dirty Computers

Artista perfettamente in sintonia con l’epoca in cui si muove e capace di rappresentarla al meglio, Janelle Monae giunge con Dirty Computer al suo terzo album in studio. Annunciato da due brani (e due videoclip) pubblicati in febbraio, Make me Feel et Django Jane, e da Pynk traccia che suggella una nuova collaborazione con Grimes

Continua a leggere