(recensione): Leonard Cohen – Thanks for the Dance (Columbia Records, 2019)

Leonard Cohen- Thanks for the Dance

Ci aveva già lasciato in eredità il magnifico I want it darker Leonard Cohen, che aveva pubblicato poco prima della sua morte, avvenuta nel novembre del 2016, l’ultimo capitolo di una discografia lunga e ricchissima. I want it darker, come simmetricamente già avvenuto nel caso di Blackstar, ultimo lavoro del duca bianco, David Bowie, riassumeva […]

Continua a leggere

(recensione) – Santana ft Buika – Africa Speaks (UMG, 2019)

Santana, Africa Speaks

Chitarrista leggendario che non ha bisogno di troppe presentazioni, Carlos Santana calca i palcoscenici dagli anni 60. Un’infanzia e un’adolescenza vissute fra il Messico e la California, Tijuana e la San Francisico dove si trasferì nel 1961 al seguito della famiglia: Carlos è da sempre affascinato da chitarristi del calibro di John Lee Hooker e […]

Continua a leggere

(recensione): Nilüfer Yanya – Miss Universe (ATO Records, 2019)

Nilüfer Yanya - Miss Universe

Abbiamo avuto il piacere di scoprire il talento di Nilüfer Yanya lo scorso novembre, in occasione della tournée europea degli Interpol, per i quali la giovanissima musicista anglo-turca ha aperto con evidente successo le serate. Già colpiti dal suo talento nonchè dalla qualità della musica proposta, ci siamo messi all’ascolto di Miss Universe, suo primo […]

Continua a leggere

(recensione): Jessica Pratt – Quiet Signs (City Slang, 2019)

Jessica Pratt - Quiet Signs

Ha una voce insolita e facilmente riconoscibile, nella sua gradevolezza, Jessica Pratt, giovane musicista californiana, nata a San Fransisco e stabilitasi in pianta stabile a Los Angeles. E’ stato pubblicato a inizio febbraio Quiet Signs, terzo album in studio di Jessica. 9 tracce si dipanano per la durata di circa mezz’ora ed eccoci immediatamente trasportati […]

Continua a leggere

(recensione): Bottle It In – Kurt Vile (Matador Records, 2018)

Kurt Vile - Bottle It In

Sono passati tre anni esatti dalla pubblicazione di B’lieve I’m Going Down… Kurt Vile fa il suo ritorno sulle scene musicali proprio in questi giorni, con un settimo album in studio da solista (non teniamo qui in conto Lotta Sea Lice, lavoro pubblicato assieme a Courtney Barnett nel 2017 e, pertanto, particolarmente marcato da questa […]

Continua a leggere

(recensione): Skylight – Pinegrove (self-released, 2018)

E’ trascorso quasi un anno dal 21 novembre 2017. In piena tempesta #metoo, Evan Stephens Hall, leading singer dei Pinegrove, pubblica una lunga dichiarazione nella quale annuncia una pausa nell’attività musicale della band in seguito a non meglio precisate accuse di abuso sessuale mosse nei suoi confronti dalla donna con la quale intratteneva una relazione. […]

Continua a leggere

(recensione): For My Crimes – Marissa Nadler (Sacred Bones Records, 2018)

Ottavo album in studio per Marissa Nadler: For My Crimes, pubblicato con l’etichetta Sacred Bones Records proprio in questi giorni, è un lavoro singolare e al tempo stesso una conferma del talento della giovane musicista americana. Originaria di Boston, ma saldamente ancorata alla tradizione country folk del profondo sud degli States, Marissa puo’ essere a ragione […]

Continua a leggere

(recensione): Paul Simon – In the Blue Light (Legacy Recordings, 2018)

Paul Simon - In The Blue Light

Non ha certo bisogno di grandi presentazioni Paul Simon, musicista leggendario della scena americana e cantautore prestigioso, sia in coppia con Art Garfunkel che in versione solista. Siamo giunti oggi alla quattordicesima prova con un album, In the Blue Light, che raccoglie dieci tracce “minori” della produzione di Simon. Si tratta, infatti, di rivisitazioni di […]

Continua a leggere

(recensione) : Songs You Make at Night – Tunng (Full Time Hobby, 2018)

Tunng - Songs you make at night

Band britannica in attività dal 2003, i Tunng, giunti al quinto album in studio, sono dei musicisti capaci di elaborare un sound originale e maturo. Songs You Make at Night, album pubblicato a fine agosto con l’etichetta Full Time Hobby, si compone di 11 titoli e segna un momento importante nella carriera della band guidata […]

Continua a leggere