(recensione): Change – In Her Eye (Self-released, 2018)

In Her Eye - Change

Il rock milanese degli In Her Eye Iscritti a pieno titolo nella ormai consolidata corrente italogaze, corrente che puo’ annoverare tra gli altri la presenza di Rev Rev Rev e Stella Diana (anch’essi prossimi alla pubblicazione di un album, 57, del quale vi abbiamo parlato in anteprima), i milanesi In Her Eye tornano sulla scena

Continua a leggere

(recensione): Beyondless – Iceage (Matador, 2018)

Iceage - Beyondless

Il ghiaccio bollente in versione postpunk degli Iceage Quarto album in studio per i danesi Iceage. La ricetta che ci propongono sin dal loro esordio, che risale ormai al 2011 (sebbene il gruppo si sia formato qualche anno prima, nel 2008) è un punk declinato nel senso più autentico del termine, mescolato a sonorità post-punk e

Continua a leggere

(recensione): Trident Death Rattle – Twilight (ft Thurston Moore) (Ascension Monument Media, 2018)

Twilight - Trident Death Rattle

E’ nota ai più la relazione forte e controversa che l’ex Sonic Youth Thurston Moore intrattiene con la musica metal. Dichiarazioni polemiche e fraintendimenti hanno avuto l’onore delle cronache in più di un’ occasione.  Tuttavia, evidenti sono i rimandi a questo stile musicale  nel  suo modo di suonare la chitarra e la collaborazione con il supergruppo

Continua a leggere

(live report): Arcade Fire @Accorhotels Arena (Paris, 28 aprile 2018)

Tappa trionfale per gli Arcade Fire a Paris. Città amata dai canadesi, che proprio nella capitale francese hanno composto parte delle tracce dell’ultimo, controverso album, Everything Now. Album recepito in modo discordante dalla critica, e conseguentemente da parte del pubblico. Era quindi necessario rompere il ghiaccio con una tournée, una full immersion con il pubblico

Continua a leggere

(recensione): Dirty Computer – Janelle Monae (Atlantic Records-Bad Boy Records, 2018)

Janelle Monae - Dirty Computers

Artista perfettamente in sintonia con l’epoca in cui si muove e capace di rappresentarla al meglio, Janelle Monae giunge con Dirty Computer al suo terzo album in studio. Annunciato da due brani (e due videoclip) pubblicati in febbraio, Make me Feel et Django Jane, e da Pynk traccia che suggella una nuova collaborazione con Grimes

Continua a leggere

(live report): A Place to Bury Strangers @Le Trabendo (Paris, 26 aprile 2018)

APTBS @LeTrabendo

Il live al calor bianco degli A Place to Bury Strangers a Parigi Siamo arrivati al Trabendo verso le 19.30, e come spesso accade per i concerti a Parigi, lo abbiamo trovato pressoché deserto. Certamente anche perchè la bella serata primaverile invitava ad attardarsi all’aperto, godendo degli ultimi raggi di sole sulla terrasse. Sono da

Continua a leggere

(recensione): Lavender – Half Waif (Cascine, 2018)

Half Waif - Lavender

Il malinconico e struggente synth-pop di Half Waif Half Waif è il nome del progetto solista dall’americana, originaria di Brooklyn, Nandi Rose Plunkett, già membro della band indie folk Pinegrove. Lavender, che sarà pubblicato il prossimo 27 aprile con la casa discografica indipendente Cascine è la sua terza prova in studio. Dodici tracce dal sapore

Continua a leggere
One comment

(live report): J. Bernardt @Le Café de la danse (Paris, 20 aprile 2018)

J. Bernardt @Le Café de la Danse

Tournée serratissima per J. Bernardt, ovvero Jinte Deprez, voce e chitarra dei Balthazar. Risale alla scorsa estate la pubblicazione di Running Days, sua opera prima. Un album all’intersezione fra musica elettronica, dub, funk, atmosfere jazzate, hip hop e soul, di pregevole fattura che ha confermato tutte le qualità che avevamo già avuto modo di apprezzare

Continua a leggere

(recensione): Eat the Elephant – A Perfect Circle (BMG, 2018)

Eat the Elephant - A Perfect Circle

Rabbia e disillusione : la ricetta degli A Perfect Circle per “combattere l’elefante” Eravamo nel 2004: gli A Perfect Circle pubblicavano il loro terzo album in studio, Emotive. Sono passati quindi ben quattordici anni, e palpabile era divenuta l’attesa per il quarto lavoro in studio del supergruppo formato da Billy Howerdel, chitarrista che puo’ vantare

Continua a leggere