(recensione): Nilüfer Yanya – Miss Universe (ATO Records, 2019)

Nilüfer Yanya - Miss Universe

Abbiamo avuto il piacere di scoprire il talento di Nilüfer Yanya lo scorso novembre, in occasione della tournée europea degli Interpol, per i quali la giovanissima musicista anglo-turca ha aperto con evidente successo le serate. Già colpiti dal suo talento nonchè dalla qualità della musica proposta, ci siamo messi all’ascolto di Miss Universe, suo primo […]

Continua a leggere

(recensione): Pond – Tasmania (Marathon Artists, 2019)

Band nata a Perth in Australia nel 2008, i Pond possono vantare un percorso singolare e una produzione musicale di tutto rispetto. Sebbene il nucleo centrale – cuore pulsante del gruppo – sia composto dagli immancabili Nick Allbrook, Jay Watson e Joe Ryan, nel corso degli anni hanno preso parte al progetto anche i – […]

Continua a leggere

(recensione): Dido – Still on my Mind (RCA, 2019)

Dido - Still on My Mind

C’è stato un momento, fra gli ultimi anni del secolo scorso e la metà degli anni 2000, in cui Dido era una regina incontrastata del pop britannico, con brani talmente accattivanti da attirare l’attenzione persino di Eminem, a sua volta, in quei tempi, in vetta a tutte le più prestigiose top ten, da un lato […]

Continua a leggere

(recensione) : Solange – When I Get Home (Columbia, 2019)

Solange, When I get Home

Suona come una dichiarazione d’amore a Houston (Texas), sua città natale, il nuovo, quarto album di Solange Knowles, When I Get Home. Un disco che arriva a poco meno di tre anni dalla pubblicazione di A Seat at the Table, piccolo gioiello r’n’b che ha avuto il pregio di renderla nota al grande pubblico, a dispetto […]

Continua a leggere

(recensione): Jessica Pratt – Quiet Signs (City Slang, 2019)

Jessica Pratt - Quiet Signs

Ha una voce insolita e facilmente riconoscibile, nella sua gradevolezza, Jessica Pratt, giovane musicista californiana, nata a San Fransisco e stabilitasi in pianta stabile a Los Angeles. E’ stato pubblicato a inizio febbraio Quiet Signs, terzo album in studio di Jessica. 9 tracce si dipanano per la durata di circa mezz’ora ed eccoci immediatamente trasportati […]

Continua a leggere

(recensione): Julia Jacklin – Crushing (Transgressive, 2019)

Julia Jacklin - Crushing

Ha solo 28 anni Julia Jacklin, giovane musicista australiana, cresciuta nella regione delle Blue Mountains, nel Nuovo Galles del Sud, a una cinquantina di km da Sydney. Crushing, pubblicato lo scorso 22 febbraio è il suo secondo album in studio e arriva a tre anni di distanza da Don’t Let the Kids Win, disco con […]

Continua a leggere

(recensione): Sneaks- Highway Hypnosis (Merge, 2019)

Sneaks - Highway Hypnosis

Venticinquenne originaria di Silver Spring, nel Maryland, Sneaks, al secolo Eva Moolchan, arrivata alla soglia del terzo album in studio conserva intatta l’aura di fascino e di mistero che l’accompagna sin dagli esordi. Il nuovo disco, Highway Hypnosis, pressochè interamente concepito, pensato e realizzato a New York dall’instacabile musicista è stato pubblicato a fine gennaio […]

Continua a leggere

(recensione): Blood Red Shoes – Get Tragic (V2/Jazz Life, 2019)

Duo di Brighton composto da Laura-Mary Carter e Steven Ansell e nato a Berlino dalle ceneri delle precedenti esperienze musicali dei due protagonisti, i Blood Red Shoes sono attivi sulla scena indie dal 2004 e da allora non hanno mai cessato di sperimentare e ricercare le nuances in grado di riflettere al meglio il loro […]

Continua a leggere

(recensione): Girlpool -What Chaos Is Imaginary (Anti/Epitaph, 2019)

What Chaos is Imaginary - Grirlpool

Duo losangelino composto da Cleo Tucker e Harmony Tividad, rispettivamete alla chitarra e al basso, le Girlpool hanno fatto la loro prima apparizione sulla scena musicale alternative nel febbraio del 2014 con un primo EP autoprodotto che portava semplicemente il loro nome. L’ampio riscontro ottenuto dall’EP, apparso sulla loro pagina Bandcamp, valse alle due musiciste […]

Continua a leggere