Categoria: Recensioni

(recensione): Jericho Sirens – Hot Snakes (Sub Pop, 2018)

Hot Snakes - Jericho Sirens, Subpop 2018

L’atteso ritorno degli Hot Snakes, con un album che convince pubblico e critica   Mancavano da ben 14 anni dalle scene musicali Rick Froberg e John Reis, precedentemente all’origine di altre storiche band come i Pitchfork e i Drive Like Jehu, ovvero il duo Hot Snakes, gruppo californiano post hardcore. Eravamo infatti nel 2004 quando

Continua a leggere

(recensione): The Deconstruction- The Eels (PIAS, 2018)

Eels - The Deconstruction (PIAS, 2018)

La ricostruzione dopo la distruzione Possiamo senza tema di smentita affermare che The Deconstruction, album dal titolo emblematico e che sancisce il ritorno sulla scena musicale degli EELS, a distanza di quattro anni dall’ultimo lavoro The Cautionary Tales of Mark Oliver Everett, sia per certi versi luminoso. Quindici tracce, per una durata di 42 minuti

Continua a leggere
nessun commento

(recensione): New Material -Preoccupations (Jagjaguwar, 2018)

Preoccupations - New Material ( Jagjaguwar, 2018)

Seconda prova in studio per i Preoccupations   New Material è il secondo e nuovissimo lavoro dei Preoccupations. E’ anche l’album, se cosi’ si puo’ dire delle conferme. La band che, con la pubblicazione dell’omonimo Preoccupations, aveva rotto con la precedente identità Vietcong, si ripresenta infatti oggi a pubblico e critica con la medesima formazione

Continua a leggere

(recensione): Virtue – The Voidz (Cult Records, 2018)

Virtue - The Voidz (Cult Records, 2018)

Sperimentazione e impegno politico per il secondo lavoro dei Voidz di Julian Casablancas   Seconda prova senza gli Strokes per Julian Casablancas. Per l’occasione, e per sottolineare una volta di più l’assenza di ogni forma di divismo e personalismo da parte del lead singer, l’album è stato pubblicato sotto il più neutro nome The Voidz.

Continua a leggere

(recensione): The Four Worlds – Mark Pritchard (Warp Records, 2018)

Mark Pritchard, The Four Worlds (Warp, 2018)

Mark Pritchard e il suo universo caleidoscopico Di ritorno sulla scena musicale a distanza di due anni scarsi dal lavoro precedente, The Four Worlds, nuovo album dell’inglese, ormai di stanza in Australia, Mark Pritchard, si rivela una bella conferma. Due anni fa, infatti, Under The Sun, aveva stupito piacevolmente pubblico e critica per la compattezza

Continua a leggere

(recensione): You were never really here – Jonny Greenwood (Invada Records – Lakeshore Records, 2018)

Invada Records - Lakeshore Records, 2018

Nuova prova d’autore per Jonny Greenwood Seconda colonna sonora originale nel giro di pochi mesi per Jonny Greenwood, brillante e prolifico chitarrista e multistrumentista dei Radiohead. You Were Never Really Here, giunge infatti a qualche settimana di distanza dal meraviglioso soundtrack composto per The Phantom Thread, film pluricandidato all’Oscar e diretto da Paul Thomas Anderson.

Continua a leggere

(recensione): Violence – Editors (Pias, 2018)

  La svolta elettronica degli Editors Descritto dal lead singer Tom Smith come brutale nel corso di una recente intervista, l’ultimo e sesto album in studio degli Editors, Violence, recentemente pubblicato, appare invece piuttosto come un sicuro approdo della band inglese a nuances più marcatamente elettroniche. Nove brani per la durata complessiva di una quarantina

Continua a leggere