Vai al contenuto

(live report): James Blake @Eventim Apollo (London, April, 18th 2019)

Trasferta londinese per Coeurs & Choeurs. L’occasione è la seconda data nella capitale inglese, sold out da tempo, della tournée di James Blake, attualmente impegnato con la promozione del suo – bellissimo – nuovo album Assume Form .

Organizzazione impeccabile: arriviamo alla sala (l’Eventim Appollo ad Hammesmith, West Kensington) dove si sta diligentemente formando una fila in attesa di accedere al locale, poco prima dell’apertura delle porte, verso le 18.30. Pubblico locale, ma anche tanti fan giunti da oltremanica. Il pubblico di James Blake è eterogeneo e trasversale ed è con immenso piacere che ci accorgiamo della moltitudine di idiomi parlati da chi ci sta accanto.

L’opening act, previsto alle 20.00, è affidato a Khushi, musicista londinese electrosoul, che si rivela la prima bella sorpresa della serata. La sua esibizione è intensa e sentita e rivela un autore talentuoso e raffinato, con un repertorio di tutto rispetto. Ricordiamo in particolare Freedom Falls, traccia r’n’b, velata di elettronica, che merita, senza dubbio, di essere ascoltata con attenzione e che punta con decisione i riflettori sul suo autore, di cui sentiremo parlare ancora in futuro.

Una breve pausa ed è solo alle 21 che James guadagna il palco.  Una scena minimalista: batteria, tastiere e sintetizzatori sono poggiati su tre piattaforme e costituiscono il solo materiale visibile, che sarà di volta in volta illuminato da luci vivide blu o rosse.

E’ la titletrack, Assume Form, ad aprire le danze. Ed eccoci immediatamente trasportati nell’universo di Blake, che come pochi altri riesce a coniugare sonorità elettroniche a venature più classiche, fra soul e dubstep, sottolineate da testi splendidi, magnificamente interpretati.

Le canzoni si susseguono senza posa: un mélange di brani nuovi e vecchi successi che entusiasma gli astanti, che intonano assieme a James i testi, mandati a memoria. Il primo applauso scrosciante arriva con Timeless, brano tratto dal penultimo, bellissimo, disco, The Color in Anything, a cui fa seguito Mile High brano realizzato con la collaborazione di Travis Scott e Metro Boomin, di cui si odono le voci registrate su nastro.

Presente solo su base registrata anche Rosalia, stella iberica del new flamenco, che ha prestato la sua voce sulla traccia  Barefoot in the Park.

Grande l’emozione in occasione della sublime sequenza The Limit to Your Love e Love Me in Whatever Way, quest’ultimo uno dei brani più belli del repertorio di Blake, che ce ne offre una versione magnifica.

Non meno emozionante la sequenza Where’s The Catch, Voyeur e Retrograde, che ci dà l’esatta misura del talento multiforme di James, capace di passare senza problemi da forsennati ritmi da pista da ballo a pezzi intensi e intimisti.

Retrograde ci porta alla fine del concerto che si conclude in un crescendo emotivo sulle note della cover di A case of You di Joni Mitchell, che ci viene regalata in una versione particolarmente sentita.

L’encore è assicurato da Don’t miss It e Lullaby for Insomniac, che vede un James Blake lontano dalle sue tastiere, in piedi, accanto al microfono posto al centro del palco.

Un concerto straordinario, con un Blake in gran forma, disponibile a numerosi scambi con il pubblico al quale si rivolge, con gratitudine, in più di una circostanza.

Setlist

Assume Form
Life Round Here
Timeless
Mile High
I’ll Come Too
Barefoot in the Park
The Limit to Your Love (Feist cover)
Love Me in Whatever Way
Are You in Love?
Can’t Believe The Way We Flow
Loathe to Roam
Where’s The Catch?
Voyeur
Retrograde
A Case Of You

Encore:

Don’t Miss It
Lullaby for My Insomniac

Questa presentazione richiede JavaScript.

Coeurs & Choeurs - de l'actualité indierock - Mariangela Macocco Mostra tutti

For every evil under the sun, there is a remedy, or there is none, If there be one, try and find it, If there be none, never mind it.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: