Spiritualized @Cabaret Sauvage

(live report) : Spiritualized @Cabaret Sauvage (Paris, 23 settembre 2018)

Sala concepita a metà strada fra un saloon e il tendone di un circo, il Cabaret Sauvage è parte integrante del Parc de la Villette, vasta area del 19° arrondissement di Parigi, dedicata alla musica in tutte le sue declinazioni. E’ anche una sala da sempre riservata alla musica alternativa e d’avanguardia: non è quindi sorprendente che sia il luogo scelto da Jason Pierce per presentare il suo ultimo lavoro, presentato con il nome collettivo Spiritualized. Arrivata verso le 19 davanti alla sala, mi sono ritrovata in una breve fila di irriducibili fan della band che attendevano da un paio d’ore di poter varcare il cancello. Tanti i francesi, ma, soprattutto, moltissimi gli anglofoni che, evidentemente, vista la penuria di date europee, si sono accollati una trasferta in Francia per non perdere la possibilità di assistere a un live dell’ex Spacemen 3. L’ultimo bellissimo album (And Nothing Hurt) di cui abbiamo già avuto modo di parlarvi ha convinto pienamente sia pubblico che critica: era quindi con grande curiosità che attendevamo il live parigino. Nessun opening act ufficiale era previsto per riscaldare la sala in attesa del concerto. Quasi inudibile e passato del tutto inosservato il dj set organizzato dalla produzione per accompagnarci fino alle 9, ora prevista per l’inizio del live. E sono da poco passate le 21 quando effettivamente lo spettacolo comincia. Jason, che farà tutto il live seduto perpendicolarmente alla sala, è accompagnato sul palci da tre coriste, tre chitarristi, un bassista, un tastierista e un batterista. La setlist è ricchissima e prevede brani del vecchio repertorio e del nuovo disco, in un equilibrio quasi perfetto.

DSC01984

Ma procediamo con ordine. Sono le note di Hold On (pezzo che sarà ripreso nel finale) ad aprire le danze. Il brano è seguito da tre brani iconici tratti dal celeberrimo Ladies and Gentlemen we are Floating Into Space: ovvero, Come Together, Broken Heart e Stay with Me, che, grazie alla loro ricca parte corale, consentono a Pierce di rompere tranquillamente il ghiaccio, in una sala già perfettamente in sintonia con i musicisti sul palco. L’ex Spacemen 3 non rivolge praticamente mai la parola al pubblico: le canzoni si susseguono l’una dopo l’altra senza interruzioni. Le nuances psichedeliche si coniugano con grazia e sono accentuate dalle voci delle coriste che fanno da contrappunto al fraseggio in sottotono di Jason.

IMG_20180923_212619

Le canzoni di And Nothing Hurt arrivano a circa metà setlist, e a conferma dell’entusiasmo creatosi attorno al disco, sono accolte con particolare attenzione dai presenti. L’album viene eseguito nella sua interezza. Segnalo, fra tutti, tre brani: A Perfect Miracle, I’m Your Man e Damaged. La prima con il suo magnifico testo, sublimato da un arrangiamento perfetto che risalta con maggiore intensità nella versione live, la seconda, giocata tutta in crescendo e che ci regala l’opportunità di godere dei bei riff di chitarra di Jason. Infine Damaged capace di creare un’atmosfera eterea amplificata dalla sala.

IMG_20180923_221641.jpg

Una breve pausa e gli encores ci regalano altre fortissime emozioni, suggellando al meglio una serata perfetta. So Long you Pretty Thing è seguita da una coinvolgente Oh Happy Day che puo’ contare su un coro gospel in versione aumentata. Infine, chiude la serata Hold On, ripresa una seconda volta, creando un effetto circolare fra inizio e fine dello show. Il tour di Spiritualized, dopo la tappa europea, proseguirà fra qualche giorno in Giappone.

One Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: